Crisi, Fmi: "Pil mondiale in calo nel 2009"

1' di lettura

Per l'unione europea l'incertezza rimarrà eleveta anche per il 2010. Intanto dalla riunione dei ministri economici dei 27 arriva il via libera al programma di stabilità italiano

Il Fondo Monetario Internazionale la definisce "una crescita da tempi di guerra". Il Consiglio dei ministri economici dell'Unione Europea ne allontana la ripresa: il 2009 sarà un anno di recessione economica, e nel complesso persiste "un'elevata incertezza per le prospettive del 2010". Previsioni che Giulio Tremonti non conferma e non smentisce: "siamo in una terra incognita, la moltiplicazione di previsioni non ci sembra dia contributi, stiamo facendo il massimo" dice il ministro, che non commenta la notizia di 370mila nuovi disoccupati comunicati dall'Inps.

Leggi tutto
Prossimo articolo