Berlusconi: la crisi passerà senza creare miseria

1' di lettura

I "tempi duri" finiranno e gli italiani hanno i conti in attivo, la casa di proprietà e la sanità è gratuita. L'operazione ottimismo del premier incontra qualche resistenza nel leader leghista Bossi, che frena sul rilancio dell'edilizia

In merito alla crisi economica, Berlusconi invita tutti ad essere ottimisti e a non cambiare abitudini economiche. Intanto si apprendono nuovi dettagli sul piano casa, che sarà un intervento in due tempi, prima con un atto di indirizzo alle regioni per le modifiche sull'edilizia esistente, poi con un ddl che semplifichi e snellisca, a livello nazionale, le procedure per i permessi di costruire. Nell'opposizione, oltre all'Udc, aperture arrivano anche dagli amministratori locali del Pd. Dubbi, invece, da Bossi, che chiede limiti e teme che si facciano case per sistemare gli extracomunitari.

Leggi tutto