Il governo cinese pronto ad espandere il piano stimolo

1' di lettura

Finora aveva previsto investimenti statali su infrastrutture e settore manifatturiero. Aumenterà quasi del 15 per cento il bilancio della difesa

Crisi economica e sicurezza sono le parole d'ordine del governo cinese. L'Assemblea nazionale del popolo si riunirà per decidere come uscire dal momento difficile che ha visto perdere il lavora quasi 20 milioni di persone. Quasi 3mila delegati passeranno al vaglio i 400 milioni di euro stanziati a novembre e la rettifica di una legge che estende a tutti l'assistenza sanitaria e sociale.

Leggi tutto
Prossimo articolo