Usa, il governo salva il colosso assicurativo Aig

1' di lettura

E' la seconda volta che succede. Le autorità statunitensi hanno iniettato nuova liquidità, pari a 30 miliardi di dollari.

Dopo il nuovo crollo del colosso assicurativo Aig in borsa, il governo americano è stato costretto a intervenire per la seconda volta in suo soccorso, iniettando nuova liquidità: 30 miliardi di dollari. Nel quarto trimestre 2008 Aig era arrivato a un rosso da oltre 60 miliardi di dollari, il più alto nella storia delle grandi aziende americane.

Leggi tutto
Prossimo articolo