Crisi, Obama difende il suo piano: "E' il cambiamento"

1' di lettura

Il presidente Usa parla, nel tradizionale messaggio alla Nazione del sabato, del bilancio che ha presentato al Congresso: "So che rappresenta una minaccia allo status quo e non sarà facile farlo passare"

Barack Obama difende il suo piano economico da 1.170 miliardi di dollari di deficit, il suo bilancio "che rappresenta una minaccia allo status quo di Washington" e che "non sarà facile far passare". Allo stesso tempo, con il suo messaggio settimanale, lancia una chiara sfida a chi è pronto a votargli contro: "Io sono così" e "questo è il cambiamento che ho promesso sin da quando mi sono candidato alla presidenza. E' il cambiamento che gli americani hanno votato a novembre ed è proprio il cambiamento quello che rappresenta il bilancio che questa settimana ho presentato al Congresso".

Leggi tutto
Prossimo articolo