Pil Usa crolla nel quarto trimestre 2008

1' di lettura

Il dato degli ultimi 3 mesi rivisto al ribasso a -6,2 per cento rispetto al 3,8 per cento della prima lettura. Gli stessi economisiti non si aspettavano un dato così nero avendo previsto un calo al 5,4 per cento. Peggiore flessione dal 1982

Il prodotto interno lordo degli Stati Uniti nel quarto trimestre 2008 è stato rivisto drasticamente al ribasso evidenziando una contrazione del 6,2 per cento dal -3,8 per cento della prima lettura. Il dato è peggiore delle stime degli economisti avevano previsto un -5,4 per cento. Il ribasso degli ultimi tre mesi dello scorso anno è il più forte dal primo trimestre 1982, quando il Pil segnò un -6,4 per cento. E' la flessione più forte dal 1982.

Leggi tutto