Tlc, dall'Agcom multa di 2,8 mln per 5 operatori

1' di lettura

L'autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha sanzionato Vodafone, Telecom Italia, Opitel, Bt Italia ed Eutelia per una serie di illegalità. Le associazioni dei consumatori chiedono il risarcimento per gli utenti danneggiati

L'Agcom, l'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, ha inflitto multe per 2,8 milioni di euro a 5 operatori tlefonici per una serie di illegalità. Nel mirino dell'Autorità sono finite Vodafone (1.680.000 euro), Telecom Italia (536mila euro), Opitel (348mila euro), Bt Italia ed Eutelia (120mila euro ciascuna). Le sanzioni sono arrivate dopo mesi di verifiche sul rispetto delle norme in tema di portabilità, del numero, servizi non richiesti indici di qualità. Soddisfatte le associazioni dei consumatori, che ora chiedono il risarcimento anche per gli utenti danneggiati.

Leggi tutto
Prossimo articolo