Giappone, Pil a picco: calo del 12,7 per cento

1' di lettura

Secondo indiscrezioni di stampa, il governo intende lanciare una manovra supplementare anticrisi da 20.000 miliardi di yen, pari a quasi 170 miliardi di euro

Giappone colpito dalla crisi finanziaria più di ogni altra nazione industrializzata. Nell'ultimo trimestre 2008 il Pil è calato tre volte più di quello americano, con la peggiore contrazione dai tempi della primi crisi petrolifera del 1974: meno 12,7 per cento su base annua (meno 3,3 per cento reale e meno 1,7 per cento nominale rispetto al trimestre precedente). Il terzo declino consecutivo trimestrale segnala un aggravamento della recessione, tanto che il ministro delle politiche economiche Kaoru Yosano ha parlato della "crisi peggiore dalla seconda guerra mondiale".

Leggi tutto
Prossimo articolo