Conti pubblici, Almunia non fa sconti

1' di lettura

Il commissario Ue agli Affari economici: "Procedure per deficit eccessivo verso i Paesi che sforano il 3 per cento nel rapporto deficit-Pil. Alcuni Paesi sorvegliati dai mercati"

La Commissione europea si prepara ad aprire mercoledì le procedure per deficit eccessivo verso i Paesi che sforano il 3 per cento nel rapporto deficit-Pil:lo ha affermato il commissario Ue agli Affari economici e monetari, Joaquin Almunia, partecipando ad un incontro al Parlamento europeo. Almunia, che non ha specificato quanti paesi saranno interessati dalla procedura, ha aggiunto che "Nell'analisi dei conti pubblici degli Stati membri la commissione è obbligata a combinare flessibilità e severità".

Leggi tutto