Crisi, Panasonic licenzia 15mila persone

1' di lettura

In Giappone la crisi economica mondiale ha travolo il colosso dell'elettronica Panasonic. Il gruppo ha annunciato la chiusura di 27 impianti in tutto il mondo e il licenziamento di 15mila dipendenti

In Giappone la crisi economica mondiale ha travolo il colosso dell'elettronica Panasonic. Il gruppo ha annunciato la chiusura di 27 impianti in tutto il mondo e il licenziamento di 15mila dipendenti. Per il primo ministro Taro Aso non mancano le difficoltà sul fronte della politica interna.

Leggi tutto
Prossimo articolo