Crisi, Gordon Brown: No a protezionismo, serve agire insieme

1' di lettura

A Davos, dove è in corso il 39esimo World Economic Forum, appello del premier britannico: "Non e' il momento per misure individuali, nazionali". E poi: "Bisogna muoversi in fretta"

C'è la crisi economica al centro del 39esimo World Economic Forum di Davos. L'allarme è altissimo, ma tutti sono d'accordo che la via d'uscita non passa certo l'adozione di barriere protezionistiche. Sicuro Gordon Brown: "Non è il momento per misure individuali, nazionali per affrontare la crisi finanziaria globale - ha ammonito il premier britannico - questo è il momento per agire insieme e bisogna farlo in fretta". Brown si è pronunciato per modifiche del sistema finanziario e ha aggiunto che il G20 di Londra, ai primi di aprile, affronterà anche i temi dei cambiamenti climatici e la povertà.

Leggi tutto
Prossimo articolo