Il governo lavora al piano salva auto

1' di lettura

Allo studio un pacchetto entro i 300 milioni di euro. L'ipotesi è di allargare gli incentivi agli Euro Due. Banca Intesa conferma la possibilita' di un finanziamento da parte delle banche al gruppo torinese

Primo incontro a palazzo Chigi per discutere degli aiuti al settore auto. Ieri i vertici Fiat ne hanno parlato con i ministri competenti. Per l'esecutivo il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta, il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, il ministro dello Sviluppo economico, Claudio Scajola e Maurizio Sacconi, ministro del Welfare. Oggi ci sarà un vertice tra governo e parti sociali. L'ipotesi più accreditata è che si vada verso un intervento immediato da circa 300 milioni di euro.

Leggi tutto
Prossimo articolo