C'è l'ccordo Fiat-Chrysler, il Lingotto è soddisfatto

1' di lettura

La casa italiana acquista il 35 per cento della Chrysler, passo importante dichiara Montezemolo, un modo per entrare nel mercato delle piccole auto invece per la casa americana

La crisi economica corre e per evitare di crollare iniziano le prime alleanze. Il settore auto pesanetmente colpito si muove e così Fiat e Chrysler iniziano un nuovo percorso firmando un accordo preliminare. La casa italiana acquista il 35 per cento di Chrysler. L'accordo prevede l'ingresso del gruppo italiano nel capitale della Casa Usa. Fiat, Chrysler e Cerberus capital management attivano così una nuova alleanza, che prevede anche, tra l'altro, che i due gruppi sfruttino le rispettive reti di distribuzione.

Leggi tutto
Prossimo articolo