Formigoni: no Linate ridotta a navetta Milano-Roma

1' di lettura

Incontro sul futuro degli scali di Malpensa e Linate tra i vertici di Cai e i rappresentanti del mondo politico e delle imprese della Lombardia

Una proposta che lascia perplessi gli imprenditori del nord Italia e che si scontra con un deciso no del presidente della Lombardia Roberto Formigoni. "Siamo d'accordo con il ridimensionamento di Linate" concordano imprenditori e governatore "ma non ad una morte certa come vorrebbe la nuova Alitalia". Certo, Malpensa ha bisogno di un respiro più ampio e in fretta, ma il prezzo da pagare non può essere così alto. Il ridimensionamento dell'aeroporto varesino costa già ora alle imprese 4 miliardi di euro, secondo la camera di commercio di Milano.

Leggi tutto
Prossimo articolo