Gas, Ue alle strette spinge per ripresa forniture

1' di lettura

Nonostante l'accordo tra Ucriana e Russia per la ripresa del transito del gas, l'Europa è quasi a secco. "Problemi tecnici" è la motivazione ufficiale

Sebbene Mosca e Kiev si dicano pronte a ulteriori colloqui per sbloccare la situazione, gli Stati europei vedono scarse prospettive di una ripresa delle forniture di gas dalla Russia. Un accordo appoggiato dall'Ue avrebbe dovuto garantire una ripresa delle forniture martedì scorso, con osservatori internazionali sul posto ad assicurare che l'Ucraina non sottraesse del gas, come sostenuto da Mosca. Ma anche questo tentativo non è servito a mettere a posto le cose. Il presidente russo Medvedev ha proposto al presidente della Commissione europea Barroso un vertice per sabato 17 gennaio.

Leggi tutto
Prossimo articolo