Gas, l'Ucraina accetta di rifirmare accordo con la Russia

1' di lettura

Oggi a Bruxelles la nuova sottoscrizione del patto sul monitoraggio del transito del gas verso l'Unione Europea. Kiev contestava di avere debiti verso Gazprom, che reclama oltre 2 miliardi di euro

Sembra di nuovo pace fatta tra Russia e Ucraina, che oggi firmeranno un nuovo accordo per le forniture di gas all'Europa. Kiev si è detta disponibile ad accettare una nuova intesa, nella quale non sono menzionate le clausole che Mosca considera inaccettabili. Dal testo che verrà sottoscritto è stata infatti stralciata la dichiarazione in cui Kiev contestava di avere debiti con Gazprom, a causa della quale Mosca aveva bloccato tutto. Bruxelles oggi sarà sede anche di un incontro dei ministri dell'Energia europei: si discuterà degli aiuti ai paesi più colpiti dall'interruzione di forniture.

Leggi tutto
Prossimo articolo