Cai-AirFrance, il sì tanto atteso. "Malpensa strategica"

1' di lettura

Colaninno e Sabelli illustrano l'intesa: "Ma va ridimensionato Linate. Fiumicino resta un hub e coprirà l'area mediterranea". Sì all'offerta di Air France. Non arriva l'offerta di Lufthansa sostenuta dalla Moratti. GUARDA LA FOTOGALLERY

Nell'accordo raggiunto fra Alitalia e Air France-Klm, per Malpensa è previsto nei prossimi anni lo sviluppo delle rotte intercontinentali moltiplicandole dalle 3 attuali fino a 14. Lo scalo varesino è destinato ad essere l'hub di riferimento della mobilità globale dei clienti business che vivono e operano nella Pianura padana, mercato che nel complesso rappresenta il quarto a livello europeo e l'ottavo al mondo. Affinché si concretizzi questa scelta strategica è necessaria la "razionalizzazione" del ruolo di Linate come city airport specializzato nella tratta Milano-Roma.

Leggi tutto
Prossimo articolo