Gas, la Russia firma l'intesa. Da oggi gli osservatori Ue

1' di lettura

Accordo sulla commissione di monitoraggio "in tutti i siti rilevanti" per il transito attraverso l'Ucraina. Emissari di Bruxelles controlleranno il gasdotto che passa dall'Ucraina

Potrebbero partire già nelle prossime ore i primi osservatori europei in Ucraina per il monitoraggio delle forniture di gas. L'accordo prevede il ripristino dell'erogazione di metano dalla russia ai paesi europei sotto la supervisione di una commissione che sarà inviata nei siti rilevanti. L'erogazione di gas era stata sospesa da parte della Gazprom, l'azienda statale russa dell'energia, in seguito alla denuncia di furti da parte della compagnia ucraina Naftogaz, accusata di dirottare il metano dal gasdotto che attraversa il paese.

Leggi tutto
Prossimo articolo