La Russia lascia l'Europa al gelo. Mosca smentisce

1' di lettura

Secondo l'ucraina Naftogaz sarebbe stato interrotto il flusso della Russia. Confermano Romania, Austria e Repubblica Ceca. La replica: "Solo ridotto. E' Kiev che lo ha rubato". Kiev a Mosca: "Riprendiamo a trattare"

"La Russia ha interrotto tutti i rifornimenti di gas destinato all'Europa che passano attraverso il territorio ucraino". Lo ha annunciato stamattina il portavoce della società ucraina degli idrocarburi Naftogaz, ma da Mosca è arrivata subito la smentita: "Non abbiamo interrotto completamente i rifornimenti, li abbiamo solo ulteriormente ridotti, è Kiev che lo ruba". E' l'ennesimo capitolo della "guerra del gas" tra Mosca e Kiev, attraverso il cui territorio transita l'80 per cento delle forniture russe dirette verso l'Europa occidentale. Domani riprenderanno le trattative tra Mosca e Kiev.

Leggi tutto