Settimana corta, Cgil apre al governo. Fredda l'opposizione

1' di lettura

l leader della Cgil Guglielmo Epifani apre al governo sulla settimana corta ma avverte che l'operazione va fatta senza furbizie: "vanno inseriti in un quadro di tutele che evitino il distacco dei lavoratori dai posti di lavoro"

Il segretario generale della Cgil apre sulla proposta del ministro del Welfare Sacconi della settimana lavorativa corta per tutelare l'occupazione. "Siamo pronti ad aprire un tavolo", ha detto Epifani, "ma il governo non faccia furbizie". Pronti al confronto gli altri sindacati confederali, cauta Confindustria. Sacconi spiega: gli strumenti per l'introduzione della settimana corta ci sono, quel che serve è la volontà politica. Freddo il Pd: "non corro dietro gli annunci del governo" dice Walter Veltroni che sottolinea: "quando le proposte saranno in Parlamento ne discuteremo".

Leggi tutto
Prossimo articolo