Usa, da Bush un maxiprestito contro la crisi dell'auto

1' di lettura

I colossi dell'auto in crisi riceveranno 13,4 miliardi di dollari dal governo americano per sopravvivere. I fondi arrivano dal piano salva finanza da 700 miliardi di dollari

Il Tesoro americano mette a disposizione 13,4 miliardi di dollari in aiuti all'industria dell'auto, più altri 4 miliardi a partire da febbraio. Lo ha annunciato oggi il presidente americano George Bush. Il prestito è condizionato al risanamento delle aziende, che stanno attraversando un grave periodo di crisi. A febbraio arriveranno poi altri 4 miliardi.

Leggi tutto