Crisi auto, Casa Bianca pensa ad amministrazione controllata

1' di lettura

Le enormi difficoltà di GM, Ford e Chrysler continuano a tenere Washington col fiato sospeso, tra le ipotesi allo studio quella di una bancarotta assistita

Le enormi difficoltà del settore automobilistico continuano a tenere Washington col fiato sospeso. La Casa Bianca sta studiando un piano che eviti il crollo di GM, Ford e Chrysler e tra le opzioni previste c'è anche quella di una bancarotta assistita che porti a una riorganizzazione strutturale del settore e faccia ripartire le tre big dell'auto da zero. Nei giorni scorsi il presidente George Bush aveva sottolineato che una bancarotta disordinata della case automobilistiche sarebbe una catastrofe, per cui serve una soluzione e serve in tempi brevissimi.

Leggi tutto
Prossimo articolo