Istat: la disoccupazione cresce al 6,1 per cento

1' di lettura

Sale a 1.527.000 unità il numero delle persone in cerca di lavoro, per la prima volta dal 1997 rallenta l'occupazione maschile. Bankitalia: sempre più profondo il divario tra famiglie ricche e povere

Nel terzo trimestre dell'anno il numero delle persone in cerca di occupazione ha registrato ilterzo aumento tendenziale consecutivo, portandosi a 1.527.000 unità (127.000 unità, pari al 9 per cento rispetto al terzo trimestre 2007). Lo comunica l'Istat, aggiungendo che il tasso di disoccupazione è aumentato di mezzo punto percentuale rispetto ad un anno prima, posizionandosi al 6,1 per cento. In confronto al secondo trimestre 2008, al netto dei fattori stagionali, il tasso di disoccupazione è diminuito di un decimo di punto.

Leggi tutto
Prossimo articolo