L'Opec taglia la produzione di petrolio

1' di lettura

L'Opec ha deciso di tagliare la produzione di petrolio di 2,2 milioni di barili al giorno, a partire dal primo gennaio 2009. Ma il prezzo del greggio continua a scendere

Un taglio mai avvenuto prima, superiore anche alle stime del mercato. 2,2 milioni di barili al giorno in meno, pari al 7 per cento della produzione totale dei paesi produttori. La notizia arriva da Orano in Algeria al termine della riunione del cartello ma la reazione tanto attesa non c'è stata. Nonostante la decisione dei 12 paesi dell'Opec di tagliare dal 1 gennaio la produzione di petrolio, i mercati registrano un ulteriore, anche se lieve ribasso del prezzo del greggio che scende a New York sotto la soglia dei 42 dollari al barile dopo l'annuncio dell'aumento delle scorte statunitensi.

Leggi tutto