Alitalia senza pace, accusa bancarotta per vertici 2000-2007

1' di lettura

Otto dirigenti tra presidenti, amministratori delegati e direttori generali accusati di acquisizioni e dismissioni avvenute nel periodo della crisi dell'azienda

I vertici di Alitalia in carica nel periodo dal 2000 all'estate 2007 sono indagati dalla procura di Roma per bancarotta nell'ambito dell'inchiesta aperta nello scorso settembre dopo la dichiarazione di insolvenza della compagnia di bandiera. Sarebbero otto tra presidenti, amministratori delegati e direttori generali. L'indagine non ha nulla a che vedere con la fase culminata nell'inserimento di Cai nella trattativa per l'acquisizione dell'azienda.

Leggi tutto
Prossimo articolo