Crisi, Cgil: 362mila lavoratori in cassa integrazione

1' di lettura

Quadro allarmante contenuto in uno studio del dipartimento settori produttivi della Cgil: un'analisi dettagliata sull'andamento, da gennaio a novembre di quest'anno, dalla quale risulta che le ore di cassa integrazione sono state circa 280 milioni

Mentre dal governo continuano ad arrivare rassicurazioni arriva un nuovo allarme dalla CGIL: "La crisi economica è straordinaria, coinvolge non meno di 10mila imprese dell'industria, dell'artigianato e dei servizi che hanno messo in cassa integrazione 362mila lavoratori, che vanno avanti con neanche 800 euro al mese". E' il quadro allarmante contenuto in uno studio del dipartimento settori produttivi della Cgil: un'analisi dettagliata sull'andamento, da gennaio a novembre di quest'anno, dalla quale risulta che le ore di cassa integrazione sono state circa 280 milioni.

Leggi tutto
Prossimo articolo