La Bce taglia i tassi dello 0,75 per cento

1' di lettura

La Bce ha deciso di tagliare dello 0,75 per cento i tassi di interesse portandoli al 2,5 per cento nel tentativo di sostenere la crescita. Secondo le ultime previsioni economiche la zona euro vedrà una contrazione del Pil dello 0,5 per cento

La Banca Centrale Europea ha deciso di tagliare dello 0,75 per cento i tassi di interesse portandoli al 2,5 per cento nel tentativo di sostenere la crescita, che per il 2009 sarà negativa in tutta Eurolandia. Secondo le ultime previsioni economiche dell'istituto la zona euro vedrà una contrazione del Pil dello 0,5 per cento.

Leggi tutto
Prossimo articolo