Mutui meno cari dopo il taglio della Bce

1' di lettura

Ma si potrà risparmiare qualcosa anche grazie alle misure contenute nel decreto anti-crisi varato dal governo

Mutui meno cari dopo che la Bce ha tagliato i tassi d'interesse di 75 punti base, portando il costo del denaro al 2,5 per cento, come nel maggio 2006. La rata del resto era già diventata meno onerosa nelle ultime settimane visto che dopo i livelli record toccati ad ottobre, l'Euribor, ovvero l'indice di riferimento per chi ha un mutuo a tasso variabile è poi sceso progressivamente. Ma si potrà risparmiare qualcosa anche grazie alle misure contenute nel decreto anti-crisi varato dal governo.

Leggi tutto
Prossimo articolo