Tariffe giù: luce e gas meno cari, ma Cgil attacca governo

1' di lettura

"Da gennaio luce e gas meno cari", ad annunciarlo il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola. Ma le misure anticipate dall'esecutivo dividono i sindacati. "Non ci serve un aiuto solo per Natale", dice Epifani che chiede una manovra da 23 mld

Tariffe giù, come annunciato. "Dal prossimo gennaio, con la revisione trimestrale, spiega il ministro per lo Sviluppo Economico Claudio Scajola, le bollette dell'elettricità e del gas diminuiranno rispettivamente del 4 per cento e dell'1 per cento". Allo studio anche un possibile bonus per la detassazione delle tredicesime. Un primo segnale che segue il piano anti-crisi illustrato dal governo alle parti sociali. "Non ci serve un aiuto solo per Natale", dice Epifani che chiede una manovra da 23 mld.

Leggi tutto