La Gran Bretagna taglia l'Iva sui beni di servizio

1' di lettura

Il Vecchio Continente pensa a provvedimenti per contrastare la crisi. In Gran Bretagna, il governo Brown ha annunciato un taglio dell'Iva per far ripartire i consumi e la crescita. La misura non piace a Parigi e Berlino

La Gran Bretagna ha tagliato l'Iva su beni e servizi dal 17,5 per cento al 15 per cento. Lo ha annunciato il Cancelliere dello scacchiere nel corso della presentazione della finanziaria. Il taglio, ha precisato, sarà temporaneo e fa parte del pacchetto da 20 miliardi di sterline per il rilancio dell'economia. La riduzione dell'Iva, ha aggiunto, è equivalente ad una redistribuzione di 12,5 miliardi di sterline ai consumatori.

Leggi tutto
Prossimo articolo