Crisi, Londra annuncia taglio Iva dal 17,5 al 15 per cento

1' di lettura

Mentre a Bruxelles prosegue l'iter di approvazione del piano anticrisi comunitario che sarà ufficializzato mercoledì dal presidente Barroso, da Londra il governo Brown ha annunciato le sue misure per fare fronte alla crisi

Il piano è da 20 miliardi di sterline, la misura principale una sola: taglio dell'Iva dal 17,5 al 15 per cento, il minimo consentito dall'Ue, a partire dal 1 dicembre per tutti i prodotti tranne alcool tabacco e carburanti. Così la Gran Bretagna conta di uscire dalla crisi dell'economia reale. Secondo Brown "Si tratta di una situazione straordinaria che richiede una reazione straordinaria". Le misure adottate dal governo di Londra non convincono il vecchio continente: "Taglio dell'Iva per noi non è una buona risposta", hanno detto Sarkozy e Angela Merkel al termine del 10° vertice bilaterale.

Leggi tutto