Quote latte, l'Ue concede il 6 per cento in più all'Italia

1' di lettura

La negoziazione no-stop a Bruxelles del ministro per le Politiche agricole Luca Zaia. Coldiretti "soddisfatta dopo le ultime batoste subite dall'Italia nelle riforme di vino e ortofrutta"

La quota di produzione italiana di latte potra' aumentare di 600 mila tonnellate a partire dal primo aprile 2009, con l'inizio della nuova campagna lattiera. E' il risultato sulla revisione della politica agricola comune che la delegazione guidata dal ministro per le Politiche agricole, alimentari e forestali Luca Zaia ha negoziato ininterrottamente da ieri a Bruxelles. Plausi da Assolatte, che parla di "atto di giustizia nei confronti del nostro Paese", e Coldiretti, che si dice "molto soddisfatta dopo le ultime batoste subite dall'Italia nelle riforme di vino e ortofrutta".

Leggi tutto
Prossimo articolo