La Corte dei Conti boccia i condoni

1' di lettura

Un buco di 5,2 miliardi di euro su 26 previsti dai condoni. Lo ha scoperto la magistratura contabile attraverso un'indagine. Troppi evasori hanno aderito alle sanatorie ma non hanno versato i soldi

Dalle casse del fisco italiano mancano oltre 5 miliardi di euro previsti dai condoni fiscali che diversi evasori non hanno mai versato, salvandosi sul momento e rientrando nell'illegalità con la convinzione di farla franca. Un'indagine della Corte dei Conti ha scoperto l'ammanco, che adesso l'Erario cerca di recuperare. I magistrati contabili esprimono un giudizio severo sull'uso delle sanatorie da parte dei governi per fare cassa. Si tratta, dicono di misure diseducative e con risultati solo di breve termine.

Leggi tutto