Crisi, più fondi per le infrastrutture

1' di lettura

Il premier Berlusconi e i ministri Tremonti, Scajola, Fitto, Matteoli e Prestigiacomo si sono confrontati in una riunione a palazzo Chigi per discutere il pacchetto da 80 mld di euro annunciato dopo il G20. Potrebbe aumentare la quota per opere pubbliche

Circa due ore di riunione a Palazzo Chigi tra il presidente del consiglio Silvio Berlusconi e i ministri Tremonti, Scajola, Fitto, Matteoli, Prestigiacomo. Sul tavolo le misure anticrisi, in vista dell'annunciato piano da 80 miliardi e i fondi per le infrastrutture che potrebbero aumentare. Il pacchetto da oltre 16 miliardi di euro che il Cipe dovrebbe varare nelle prossime ore potrebbe infatti lievitare. Intanto sulla difficile situazione economica torna il ministro Tremonti che paragona la crisi attuale a un videogame: sconfitto un mostro, ne riappare subito un altro.

Leggi tutto
Prossimo articolo