Alitalia, via libera del governo all'offerta di Cai

1' di lettura

Secondo il ministro Ignazio Scajola 1052 milioni di euro sono una cifra adeguata per la cessione a Colaninno e soci di assets e strutture della compagnia, i cui debiti peseranno invece sulle spalle dei contribuenti

Tutto pronto per il decollo della Nuova Alitalia entro il primo dicembre. Il ministro dello Sviluppo economico, Claudio Scajola, ha dato il via libera definitivo, autorizzando il commissario straordinario di Alitalia, Augusto Fantozzi, a procedere alla vendita degli asset della compagnia richiesti da Cai a un prezzo non inferiore a 1.052 milioni di euro. La nuova compagnia deve essere operativa antro il 1 dicembre, mentre per la riassunzione dei 12.639 dipendenti che finiranno nella nuova azienda manca ancora la chiusura della procedura di cassa integrazione.

Leggi tutto
Prossimo articolo