Crisi economica, Paulson non cambia idea

1' di lettura

Il segretario al Tesoro americano parla della crisi finanziaria: "Non sono previsti altri piani per aiutare le banche in difficoltà. Le misure restano quelle approvate lo scorso ottobre"

Il piano di salvataggio del sistema finanziario da 700 miliardi di dollari "non e' una panacea per tutte le difficolta' economiche": "non e' uno stimolo per l'economia ne' un pacchetto per la ripresa economica. Il suo obiettivo e' quello di stabilizzare il sistema finanziario e non e' realistico attendersi che possa risolvere i danni gia' causati dalla crisi". L'analisi e' del segretario al Tesoro Henry Paulson che, in un'audizione alla commissione Servizi finanziari della Camera, ribadisce la propria contrariera' all'utilizzo dei fondi del piano per aiutare le case automobilistiche, il cui fallimento "andrebbe evitato".

Leggi tutto
Prossimo articolo