Alitalia, Cai offre un miliardo. I piloti pronti alla lotta

1' di lettura

Ribadito il no all'accordo del 31 ottobre, confermata la fiducia ai vertici di Anpac e Up a cui è stato dato ''pieno mandato a predisporre ogni azione sindacale di lotta e legale ritenuta necessaria al raggiungimento degli obiettivi''

E' sempre muro contro muro su Alitalia tra Cai da una parte, piloti e assistenti di volo dall'altra. Nell'assemblea di ieri, a Fiumicino, i piloti hanno confermato piena e incondizionata fiducia ai vertici di Anpac e Upi ribadendo il no all'accordo del 31 ottobre, affermando che né la dignità dei singoli, né quella della categoria possono essere messe in discussione da nessuno, tantomeno da Cai, e dicendosi pronti ad ogni azione sindacale, di lotta e legale. Intanto Cai ha formulato la sua offerta: un miliardo di euro per gli asset di volo di Alitalia.

Leggi tutto
Prossimo articolo