Alitalia decollerà a dicembre. Cai non risarcirà il prestito

1' di lettura

Il 12 novembre la Commissione Ue si pronuncerà sul prestito di 300 milioni concesso alla compagnia. Cai fa sapere che convocherà singolarmente piloti e assistenti che non hanno firmato l'accordo. Domani assemblea dei sindacati autonomi a Fiumicino

Sul futuro di Alitalia la parola adesso spetta al fronte sindacale. Un fronte diviso tra autonomi e confederali, con questi ultimi che hanno firmato l'intesa con la Cai appoggiandosi al cosiddetto "Lodo Letta". Gli autonomi, invece, che costituiscono la maggioranza di assistenti di volo e piloti, sono ritornati sull'Aventino adducendo la causa a presunte violazioni fatte dalla Cai agli accordi di settembre che avevano sbloccato in un primo tempo la trattativa. Le 5 "sigle ribelli" attaccano i confederali e indicono per domani un'assemblea a Fiumicino.

Leggi tutto
Prossimo articolo