Alitalia, fronte sindacale ancora diviso. Lite a Fiumicino

1' di lettura

Fronte sindacale diviso sui contratti Alitalia. Cai va avanti con l'intesa stabilita con le sigle confederali, ma non ha trovato l'accordo con piloti e assistenti di volo. Tensione tra i dipendenti, oggi lite e scambio di accuse a Fiumicino

Alitalia, Cai ha presentato l'offerta vincolante al commissario Augusto Fantozzi per l'acquisizione. Cai aspetta una risposta entro la prossima settimana. Lo ha deciso il Cda della società, che si è riunito sotto la presidenza di Roberto Colaninno, dopo la firma dei contratti da parte di Cgil, Cisl, Uil e Ugl. Resta il no delle cinque sigle autonome Sdl, Avia, Anpac, Anpav e Up. Dalla loro mancata firma secondo Colaninno "non sorgeranno problemi perché hanno firmato le quattro sigle confederali". I dipendenti della compagnia ora attendono sviluppi. Oggi, intanto, scontri e liti a Fiumicino.

Leggi tutto
Prossimo articolo