Crollano tutte le Borse asiatiche

1' di lettura

A Tokyo il Nikkei chiude a -6,36 per cento, è sceso ai livelli del 1982. Male anche le piazze finanziarie europee

A Tokyo l'indice Nikkei dopo una seduta in altalena chiude a -6,36 per cento. A Manila fermate le contrattazioni quando la Borsa perdeva oltre il 10 per cento. In rosso anche tutte le piazze del Vecchio Continente, la maggior parte degli indici registrano forti perdite. A Piazza Affari i bancari sotto tiro. Il tiotolo Intesa in grande difficoltà. Anche il petrolio prosegue la sua discesa: il Brent (il greggio europeo) è ormai sotto quota 60 dollari. E l'euro viene scambiato sotto 1,24 con il dollaro.

Leggi tutto
Prossimo articolo