L'Opec taglia l'offerta di 1,5 milioni di barili al giorno

1' di lettura

Il cartello dei paesi produttori di petrolio prende le contromisure alla riduzione del prezzo del greggio causata dal calo della domanda

L'Opec - il cartello dei 13 paesi produttori di petrolio - tagliera' la produzione di greggio di 1,5 milioni di barili al giorno a partire dal primo novembre. Lo ha annunciato il direttore della divisione ricerca dell'organizzazione a margine del vertice dell'Opec in corso a Vienna. A dispetto di questi tagli, peraltro attesi, il barile di oro nero è calato ancora: a Londra il brent, il petrolio di riferimento europeo, viene scambiato a 61,08 dollari al barile. E' il livello più basso dal marzo 2007.

Leggi tutto
Prossimo articolo