L'Opec taglia la produzione di petrolio

1' di lettura

Il cartello dei paesi produttori prende le contromisure alla riduzione del prezzo del greggio causata dal calo della domanda

L'Opec - il cartello dei 13 paesi produttori di petrolio - tagliera' la produzione di greggio di 1,5 milioni di barili al giorno a partire dal primo novembre. Lo ha annunciato il direttore della divisione ricerca dell'organizzazione a margine del vertice dell'Opec in corso a Vienna. A dispetto di questi tagli, peraltro attesi, il barile di oro nero è calato ancora: a Londra il brent, il petrolio di riferimento europeo, viene scambiato a 61,08 dollari al barile. E' il livello più basso dal marzo 2007.

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24