Nuovo crollo dei mercati asiatici

1' di lettura

pesano i rischi di una recessione globale e di una diminuzione delle esportazioni verso Europa e Stati Uniti. Seul -7,4 per cento, Tokyo -2,47 per cento

Le Borse asiatiche precipitano anche oggi, a causa dei rischi di recessione planetaria e della caduta delle esportazioni giapponesi verso l'occidente. E l'annuncio di un vertice dei dirigenti mondiali il 15 novembre non rassicura gli investitori. La borsa di Seul ha chiuso oggi con un pesante ribasso: -7,4 per cento. Ha pesato sulle contrattazioni il timore del rallentamento dell'economia mondiale in seguito ai deludenti risultati di Wall Street. Mentre Tokyo limita i danni: -2,46 per cento.

Leggi tutto
Prossimo articolo