Crisi mutui, Draghi: "A rischio famiglie e imprese"

1' di lettura

Le ripercussioni della situazione economica arriveranno su famiglie e imprese. A dirlo è il governatore di Bankitalia Mario Draghi che definisce necessaria una riscrittura delle regole internazionali sul sistema finanziario

La recessione è alle porte ma l'Italia tiene. Su questo binario il governatore della Banca d'Italia Mario Draghi ha fatto scorrere la sua analisi della situazione economica, mentre anche dal fondo monetario internazionale arriva la conferma dell'allarme recessione. Segnali negativi per il Pil nei prossimi trimestri, dice Draghi, calano i consumi delle famiglie sotto il peso dell'erosione del reddito. Buona invece la tenuta delle banche.

Leggi tutto
Prossimo articolo