Fmi: Italia in recessione fino al 2009

1' di lettura

Il Fondo Monetario Internazionale presenta il Regional Economic Outlook e lancia l'allarme: deficit in crescita nella maggior parte dei paesi della zona euro e pil negativo in Italia per il 2008 e il 2009

Nelle sue nuove previsioni il Fondo Monetario internazionale mantiene la parola, ma è una parola dura da digerire. Le stime già annunciate nel World Economic Outlook dello scorso 8 ottobre restano invariate nel Regional Economic Outlook presentato oggi. Quella in corso è una crisi destinata a durare per i prossimi due anni con deficit che si alzano nella maggior parte dei paesi della zona euro e una recessione che avanza anche in Italia. Il nostro paese infatti secondo l'Fmi vedrà una crescita negativa al -0,1 per cento per l'anno in corso e al -0,2 per il 2009.

Leggi tutto
Prossimo articolo