Crisi, Draghi non esclude "passi ulteriori e più decisi"

1' di lettura

Il governatore di Bankitalia e presidente del Financial Stability Forum, parlando alla Bocconi: "La possibilità che il restringimento del credito e la crisi ciclica si rafforzino l'un l'altra rappresenta il rischio principale per l'economia globale"

"Non possiamo escludere che passi ulteriori e anche più decisi possano essere necessari nel prossimo futuro per ristabilire velocemente la fiducia, comprese azioni per rafforzare i mercati interbancari". Lo ha detto il governatore di Bankitalia, Mario Draghi, presidente del Financial Stability Forum, parlando alla Bocconi. Secondo Draghi, "la possibilità che il restringimento del credito e la crisi ciclica si rafforzino l'un l'altra rappresenta il rischio principale per l'economia globale".

Leggi tutto
Prossimo articolo