Crisi, Bush avverte: "Capitali devono tornare a circolare"

1' di lettura

Sulla crisi dei mercati è tornato a parlare il presidente americano Bush, alla Camera di commercio di Washington. Nelle sue parole ancora una volta un invito alla fiducia e, soprattutto, la richiesta di far circolare capitali sul mercato

Prendendo la parola alla Camera di Commercio americana, Bush ha confermato l'intenzione degli Stati Uniti di continuare a collaborare con gli europei per uscire dalla crisi, ribadendo che toccherà al suo successore far stilare, se lo giudicherà necessario, nuove regole. Il presidente ha parlato di "crisi finanziaria molto seria", che ha superato i muri di Wall Street, ma si è detto convinto che il programma di risanamento avviato "è sufficientemente audace e significativo" e che tutti sono "determinati per vincere la sfida insieme".

Leggi tutto
Prossimo articolo