Bush annuncia la seconda fase del piano Paulson

1' di lettura

Saranno garantiti altri 250 miliardi per nove banche in difficoltà. Il presidente degli Stati Uniti: "Queste misure, ha precisato, non rappresentano un commissariamento del libero mercato, ma un modo per preservarlo"

Il governo americano garantirà il nuovo debito che le banche Usa emetteranno e svolgerà la funzione di "acquirente di ultima istanza per i commercial paper". Lo ha annunciato il presidente degli Stati Uniti, George W. Bush, in un discorso alla Casa Bianca. "Queste misure, ha precisato, non rappresentano un commissariamento del libero mercato, ma un modo per preservarlo". Wall Street, dopo un primo momento in cui ha mostrato apprezzamento, ha mostrato un trend meno incisivo, con l'indice Dow Jones poco superiore allo zero e il Nasdq in territorio negativo.

Leggi tutto
Prossimo articolo