2009, l'anno nero del mercato automobilistico

1' di lettura

Già piegato dal caro-greggio, secondo le previsioni di autorevoli istituti di analisi, il mercato dell'auto rischia il prossimo anno un "collasso totale". A preoccupare sono soprattutto le principali case americane: General Motors, Ford e Crysler

Dal mercato finanziario a quello dell'automobile, si allunga l'onda d'urto della crisi globale. Già piegato dal caro-greggio, secondo le previsioni di autorevoli istituti di analisi, il mercato dell'auto rischia nel 2009 un "collasso totale". A preoccupare sono soprattutto le principali case automobilistiche americane: General Motors, Ford e Chrysler, in caduta libera fanno i conti con la contrazione del credito, con una recessione incombente e con l'annunciato crollo delle vendite. Secondo gli esperti di Global Insight la crisi dell'auto costerà al Lingotto una flessione del 3,5 per cento.

Leggi tutto
Prossimo articolo