Borse Ue bruciano 400 miliardi

1' di lettura

Piazza Affari ha perso il 21 per cento in una settimana, titoli bancari in profondo rosso. Oggi il Mibtel ha ceduto il 6,41 per cento. La Consob vieta le vendite allo scoperto

Seduta di panico per Piazza Affari e le Borse europee, che chiudono così una delle settimane peggiori di sempre. Il Mibtel ha perso il 6,54 per cento a 15.438 punti, lasciando sul terreno in una settimana il 21 per cento circa. Crack a Londra: -8,88 per cento. In mattinata la Bce ha immesso nuova liquidità e il Tesoro ha aumentato l¿offerta di Bot per i risparmiatori.

Leggi tutto
Prossimo articolo